Ultima modifica: 13 Maggio 2019
> Senza categoria > PROGETTO “HOW WORK WILL CHANGE”, GLI STUDENTI DEL MATTEUCCI SFIDANO L’INNOVAZIONE

PROGETTO “HOW WORK WILL CHANGE”, GLI STUDENTI DEL MATTEUCCI SFIDANO L’INNOVAZIONE

In collaborazione con STC POWER il Project work della 5^ A RIM sulle nuove frontiere della formazione professionale

L’imprenditore Pietro Stella, socio di una importante realtà aziendale forlivese, la STC POWER e il Prof. Graziano Cucchi, Docente di Organizzazione e gestione delle risorse umane presso la Facoltà di Economia- Università Politecnica delle Marche, venerdì 10 maggio hanno incontrato gli alunni della classe 5^ A Rim per concludere un Project work sulle nuove frontiere professionali.

Il percorso didattico esperienziale, dalla  durata di 10 ore, ha preparato gli studenti ai profondi cambiamenti e alle nuove dinamiche del mondo del lavoro.

Consapevoli della rapida evoluzione delle strutture economiche e sociali, il mondo della scuola e quello dell’imprenditoria si sono posti un obiettivo comune: preparare gli studenti all’acquisizione di qualifiche professionali innovative attraverso una collaborazione reciproca. Questa preziosa sinergia ha caratterizzato l’intero percorso formativo, consentendo agli studenti di comprendere l’importanza delle competenze trasversali, oltre che delle competenze tecniche. I nostri alunni hanno avuto la possibilità di confrontarsi con la flessibilità e altre soft skills, quali attitudine al lavoro in team, abilità comunicative, etica del lavoro, competenze trasversali oggi indispensabili anche all’interno dell’impresa 4.0.

L’imprenditore Pietro Stella, in particolare, ha mostrato sensibilità ed attenzione nel collaborare col nostro Istituto, mettendo a disposizione degli alunni una consolidata esperienza e alte competenze professionali.

La sua impresa, che realizza impianti di cogenerazione e produzione di energia a basso impatto ambientale, occupa una posizione di primo piano nel mercato nazionale e internazionale, tanto che dal 2016 STC POWER fa parte della multinazionale indiana Sterling & Wilson.

“Abbiamo parlato di cambiamento, futuro, tecnologia, relazione e comunicazione digitale, di ruoli e percorsi professionali. Alla fine abbiamo presentato i nostri curricula strutturati secondo le indicazioni del Professor Cucchi all’imprenditore Stella e all’ Ufficio Risorse Umane di STC che hanno premiato i due C. V. più creativi ed innovativi.

“Ho un unico rimpianto: non essere stato selezionato tra i vincitori” spiega Andrea Minardi uno degli studenti più entusiasti e motivati. Grande soddisfazione è stata espressa anche dalle docenti Rita Fabbri, Referente per l’area professionalizzante dell’Istituto, e Luciana Pesci, docente di Economia aziendale e Geopolitica della classe.

La disponibilità dell’impresa a mettersi in gioco insieme agli studenti per sfidare i cambiamenti tecnologici è stata fondamentale per aiutare gli allievi a vivere i cambiamenti e la complessità come opportunità e sfide per il futuro.




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: