Ultima modifica: 17 Novembre 2016
> Senza categoria > Luce e Buio nell’aula 12

Luce e Buio nell’aula 12

Incontro con l’autore -12 novembre 2016

“Il buio addosso” di Marco Missiroli (2007)

Marco Missiroli è uno di noi. Ci parla di lui ragazzino, magro e timido, che impenna con il “booster” per le vie di Rimini; di lui imbranato ed innamorato senza speranza della più bella della scuola; di lui che, invece di andare in discoteca, va in edicola tutta l’estate a lavorare, perchè  “non ero tanto bravo a scuola”.

Ci parla di come tante volte ci siamo sentiti e ci sentiamo. Invisibili. Diversi. Inferiori.

E ci racconta di Pauline, “ la zoppa”, rifiutata, disprezzata e nascosta nella torre del villaggio di R., da cui fuggirà grazie allo straordinario potere della lettura.

Ci confida come proprio grazie ad un libro, lui – che odiava la lettura- riesce a conquistare lei -Rosa- che era davvero la più bella ed inizia così a sgretolare quel buio, che è di ognuno di noi, ma che talvolta -se vogliamo- svanisce alla luce.

Narra storie di calciatori e scrittori e di quel “nero” che è nella vita di tanti come noi. Migliori di noi.

Manzoni, Hemingway , Carver, Buzzati colloquiano nell’aula 12.

Si ride, si legge, si conversa.

“Qualcuno di voi sarà sorpreso esso stesso di se’, un giorno”  e ci saluta .

 

Lascia un commento

 




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: