Ultima modifica: 23 Febbraio 2019
> Senza categoria > CERTIFICAZIONE ISO 9001, VEM SISTEMI SALE IN CATTEDRA

CERTIFICAZIONE ISO 9001, VEM SISTEMI SALE IN CATTEDRA

L’azienda forlivese rinnova la collaborazione col Matteucci e ospita i docenti per un seminario formativo

VEM Sistemi Spa è un’azienda forlivese, leader nel settore ICT, che da 33 anni si impegna a inter-cettare le nuove tendenze del settore, rendendole funzionali alle esigenze dei clienti.
In particolare, la società appartiene al Gruppo VEM del quale sono partecipate altre due aziende: Certego Srl, società con sede a Modena e specializzata nell’erogazione di servizi di sicurezza e di contrasto al Cybercrime, e myDev Srl, società con sede a Forlì e specializzata nello sviluppo di soft-ware custom.

Tra i valori d’impresa di VEM, la formazione dei giovani occupa un posto di primo piano, tant’è che l’azienda mette in campo molteplici iniziative per raccordare i percorsi scolastici con il mondo del lavoro.
La collaborazione tra VEM Sistemi e il nostro Istituto è solida e proficua: oltre ad accogliere alunni delle classi quarte per gli stage di Alternanza Scuola-Lavoro, mercoledì 6 febbraio, Luca Pompili e Daniela Cirillo (Team Human Resources Gruppo Vem) insieme a Stefano Fagnoli e Giulia Spagnolo (Team Category Buyers Gruppo Vem) hanno incontrato gli studenti delle classi quinte per illustrare loro la realtà aziendale, trattando temi legati agli ambiti ICT e acquisti.
L’approfondimento di quest’ultima area proseguirà il prossimo 23 febbraio, quando VEM, in colla-borazione con ADACI (Associazione Italiana Acquisti e Supply Management), coinvolgerà circa 40 alunni del “Matteucci” in un role play per dare loro la possibilità di confrontarsi con il ruolo del Buyer in azienda.
Per affinare il processo di sinergia tra scuola e impresa, VEM ha inoltre organizzato un seminario formativo per docenti: lo scorso 8 febbraio, infatti, gli insegnanti di Economia aziendale e di discipline giuridico-economiche si sono recati presso la sede forlivese del Gruppo per incon-trare Alessandro Pazi, Technical Organization Process Team Leader, che ha illustrato loro il tema delle certificazioni di qualità.
In particolare Pazi, insieme al collega Marco Bonfiglioli, ha svolto una relazione con un focus preva-lente sulle norme ISO 9001.
La trattazione del manager è stata chiara e ricca di riferimenti: dai precedenti storici, al Total Quality Managment della Toyota, al Deming cycle. Ciò ha consentito ai docenti di acquisire competenze altamente specialistiche che verranno sviluppate nelle lezioni in classe, per approfondire ed aggiornare i contenuti insegnati.
Il tema delle certificazioni di qualità occupa infatti un posto rilevante nel sistema produttivo ita-liano, basti pensare che l’Italia vanta il maggior numero di imprese al mondo certificate ISO 9001, dopo la Cina.
Le norme e le linee guida ISO 9000 sono state sviluppate dall’Organizzazione internazionale per la normazione – International Organization for Standardization per definire i requisiti necessari alla realizzazione di un sistema di gestione di qualità.
Le norme ISO 9001, dunque, guidano i processi aziendali per migliorarne l’efficacia e l’efficienza e per realizzare un prodotto/servizio che soddisfi la clientela.
Il Dott. Pazi ha inoltre evidenziato come, sulla base della propria esperienza professionale, l’auditor (colui che valuta all’interno o all’esterno dell’azienda il rispetto della normativa ISO 9001)
sia una figura professionale richiesta dal mercato, per la quale sono necessarie competenze specialistiche.
L’auditing, infatti, è un vero e proprio processo di valutazione che consta di molti passaggi codificati e da svolgersi con assoluta obiettività.
In apertura dell’incontro, i docenti sono stati accolti da Pietro Giorgioni e Luca Pompili, rispettiva-mente HR Manager e HR Generalist del Gruppo VEM che hanno confermato la volontà di conti-nuare la collaborazione con il nostro Istituto, evidenziando l’importanza di rafforzare sempre più il legame tra mondo del lavoro e Scuola.




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: